Il Piano Operativo di Sicurezza

pos

Il Piano Operativo di Sicurezza, abbreviato in POS, è quel documento che il datore di lavoro di un’impresa esecutrice che lavora in un cantiere edile esterno è obbligato a redigere prima di iniziare i lavori. Nel POS sono indicati, tra gli altri, i seguenti aspetti:

  • i dati dell’impresa esecutrice
  • i dati dell’addetto al primo soccorso
  • i dati degli addetti antincendio e degli addetti tenuti alla gestione delle emergenze;
  • una descrizione delle attività svolte in cantiere
  • una descrizione dei turni di lavoro previsti
  • un elenco delle sostanze pericolose e le relative schede di sicurezza
  • un rapporto di valutazione sul rumore
  • un elenco di tutti i dispositivi di protezione individuale (Dpi) per i lavoratori del cantiere
  • tutti i documenti che attestato la formazione dei lavoratori impiegati.

Più in generale, è importante specificare tutte le misure necessarie per abbassare l’incidenza dei rischi per i lavoratori nel cantiere.

AssoHaccp vi propone il servizio di redazione del Piano Operativo di Sicurezza POS nel pratico formato Word, quindi modificabile dal datore di lavoro, che potrà adattarlo ai diversi tipi di cantiere.
Per avere maggiori informazioni, contattaci al Numero Verde: 800.58.67.09 o dal modulo qui in basso:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio